I Migliori Marketplace per vendere Abbigliamento

Perché vendere su un Marketplace?

Se ti stai chiedendo perché scegliere di vendere online su un Marketplace invece di fare tutto da solo, considera Amazon o Ebay . La loro popolarità è illimitata. Secondo i dati di Big Commerce , Amazon ha raggiunto il 36% delle vendite online, mentre Ebay, sebbene meno popolare, rappresenta ancora l’8% delle vendite totali online.

Vendere su un marketplace non significa altro che registrarsi su una di queste piattaforme, come Drestige, Krix e tanti altri, concludere un contratto e iniziare a vendere, approfittando dell’eco che i big possono offrire ai tuoi prodotti.

Non sarai più un piccolo e-commerce invisibile su Google, ma potrai comparire nei risultati di ricerca di migliaia di persone. In alcuni casi non dovrai nemmeno preoccuparti della gestione del magazzino o del servizio clienti perché, pagando un canone mensile, affiderai al Marketplace il processo di vendita e post vendita.

E adesso? Sei curioso di sapere quali sono i migliori Marketplace per vendere online in Italia? Continua a leggere e li troverai.

I mercati della moda consentono ai marchi di moltiplicare i propri canali di vendita e promuovere i propri vestiti e accessori a un pubblico interessato al settore. Poiché la vendita di abbigliamento online ha registrato una forte crescita a livello globale, può essere una buona opzione per l’e-commerce studiare i mercati alla loro portata al fine di aumentare il volume delle vendite . Per iniziare, ti consigliamo di analizzare le caratteristiche, le condizioni di vendita e le commissioni dei principali marketplace che corrispondono alle tue esigenze e di seguire i prezzi della concorrenza lì. Quindi, puoi definire la tua strategia di prezzo per catturare l’attenzione dei consumatori.

Migliori Marketplace

Quali mercati della moda hanno più traffico? 

Per fare questa selezione è fondamentale sapere quali sono le piattaforme con il maggior traffico nel settore della moda. Primo a livello internazionale è Zalando , un mercato che riceve più di 134 milioni di visite al mese. Nonostante sia nato come un e-commerce di scarpe, ora è un colosso che vende in più di 17 paesi in Europa e ha marchi di abbigliamento e accessori per bambini e adulti.

Tra i marketplace più importanti ci sono anche Spartoo e Privalia , specializzati nella vendita di marchi di fascia media e alta a prezzi inferiori rispetto ad altri luoghi . Si tratta di outlet di marche che attraggono clienti con una maggiore sensibilità al prezzo . Sono un buon modo per vendere azioni e ottimizzare le vendite dell’azienda.

Anche Yoox, Miinto, Giglio, Atterley sono marketplace molto utilizzati, dove poter trovare marche conosciute a prezzi più convenienti.

I vantaggi di vendere i tuoi prodotti sui mercati della moda 

Queste piattaforme di moda si considerano mercati verticali che si concentrano su un determinato tipo di prodotto e hanno meno categorie, tutte interconnesse. Per i brand, scegliere un marketplace con queste caratteristiche, ha i seguenti vantaggi:

  • Migliore segmentazione del pubblico. Forniscono una maggiore esposizione ai consumatori che sono già interessati al settore e al tipo di articoli venduti dalla tua attività. 
  • Cattura permanente di potenziali clienti . I mercati della moda realizzano molte campagne di marketing online per incoraggiare l’acquisizione dei consumatori, a vantaggio dei marchi che vendono. 
  • Maggior livello di fiducia da parte del consumatore, che conosce il mercato, le sue condizioni di vendita e restituzione degli articoli. 
  • Possibilità di affidare al mercato la gestione dei resi
  • Maggiore efficienza nella vendita dei prodotti correlati , poiché tutti i prodotti sono in categorie simili. 

A ciò si aggiunge il fatto che la maggior parte dei mercati offre ottime promozioni e sconti che i consumatori non troveranno su altri siti web. D’altra parte, i prezzi e gli sconti cambiano molto rapidamente e spesso. In questo tipo di situazione, è fondamentale che i marchi offrano prezzi competitivi e che si adattino costantemente ai cambiamenti della domanda e dell’offerta . Per fare ciò, puoi utilizzare strumenti di repricing automatizzati che ti aiuteranno a gestire le variazioni di prezzo. 

Come possiamo inviare la merce del nostro negozio sui  marketplace citati fino ad ora?

Per avere accesso a quasi tutti questi marketplace è necessario che l’imprenditore si doti di un software abbigliamento e gestione di magazzino che consenta di sincronizzare i prodotti presenti nel negozio in tempo reale con il marketplace scelto.

Non dimentichiamo infatti che prerogativa principale di tutte queste piattaforme è la velocità di sincronizzazione del prodotto: se il prodotto acquistato è stato venduto in negozio e/o sono finite le giacenze, c’è il serio rischio che il marketplace banni (dopo un certo numero di volte) il venditore.

Magicstore.cloud è uno dei gestionali di magazzino presenti sul mercato, specifico per il Fashion, che consente di sincronizzare in tempo reale magazzino fisico con marketplace e sito e-commerce; grazie a questa funzionalità il venditore riesce a vendere sui marketplace con un click e senza il rischio di esser bannato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.